• Carnevale: è tempo di Schiacciata alla fiorentina 22 Gennaio 2019
      “Dolce antichissimo” scriveva Aldo Santini ne La cucina fiorentina: Storia e ricette. “Accompagnava il Carnevale. E a differenza di tutte le altre schiacciate toscane confezionate per la Pasqua, che son tutte alte, questa è bassa” aggiungeva prima di fornire la ricetta. In effetti se non fosse bassa, in questo caso circa due centimetri e mezzo, non…
    • Pisa e dintorni 20 Gennaio 2019
      Pisa e dintorni: Articoli relativi a "Pisa e dintorni" Pisa e l'Arno: storia e geografia di un antico sistema portuale L'antico attracco e la basilica di San Piero a Grado Abbazia di San Savino a Montione La pieve di Calci Vico Pisano: per le vie del borgo medievale Galleria foto di Vico Pisano S. Jacopo […]
    • Lunigiana 17 Gennaio 2019
      Lunigiana: In Lunigiana: il castello di Malgrate e il borgo murato di Filetto In Lunigiana: la pieve di Santo Stefano e "Il guerriero" di Sorano Castel Aghinolfi in Lunigiana A Codiponte in Lunigiana: un’antica pieve Il castello del Pignaro e il Museo delle stele (Parte prima: Il castello del Piagnaro) Il castello del Piagnaro e […]
    • Itinerari a piedi in Toscana 15 Gennaio 2019
      Itinerari a piedi in Toscana Un itinerario a piedi sulla Via degli Dei Un itinerario a piedi illustrato: da Buonsollazzo a Monte Senario Un itinerario a piedi: Petroio, Rincine, Fornace, Caiano Da Tagliaferro a Buonsollazzo: un altro tratto della Via degli Dei A Grosseto in giro per le mura medicee Camminare in Toscana: la Comunità […]
    • Il Pantheon degli Etruschi 11 Gennaio 2019
      Il Pantheon degli Etruschi Le divinità etrusche Livio definiva il popolo di Veio di gran lunga il più religioso  eo magis dedita religionibus, quod excelleret arte colendi eas (Ab Urbe condita, V, 1). Gli Etruschi furono sicuramente tra i popoli italici i primi a costruire un’immagine antropomorfa degli dei, probabilmente influenzati dai contatti con il mondo […]
    • Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro 9 Gennaio 2019
      Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro Archeologia industriale in Toscana Lo stabilimento in piena attività (foto d'epoca) L’abbondanza di corsi d’acqua con notevole pendenza, di legname e la produzione di carbone della Montagna Pistoiese avevano favorito la lavorazione del ferro e dei suoi derivati già a partire dalla seconda metà del XIX secolo, […]
    • San Gusmè 6 Gennaio 2019
      Siamo a San Gusmè un piccolo borgo murato a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena. È situato sul collo del monte presso le prime sorgenti dell’Ombrone sanese, sulla strada rotabile che da Siena guida a San Gusmè, già detto in Campi, ch’ebbe e conserva il nome dell’antica sua chiesa parrocchiale San Cosimo in…
    • Vicissitudini di un’abbazia: Abbadia a Monastero d’Ombrone 3 Gennaio 2019
      Abbadia a Monastero d’Ombrone Conosciuta anche con il nome di Abbadia della Berardenga nella valle dell’Ombrone senese o come in origine di San Salvatore e Alessandro di Fontebuona a Campi sopra il torrente Coggia, a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga, ha una storia antica e molto travagliata. Oggi si presenta imponente nella vastità degli edifici […]
    • I top ten di dicembre 2018 1 Gennaio 2019
        I 10 articoli più letti nel mese di dicembre 2018     Dolci tipici toscani, la loro storia e le loro ricette La battaglia di Montaperti fra storia e leggende Firenze in antiche mappe Piatti tipici toscani, la loro storia e le loro ricette Santa Maria Novella a Firenze: storia di un’antichissima spezieria Quattro…
    • La genesi del paesaggio classico (quinta parte) 1 Gennaio 2019
      Dalle fonti antiche e secondo l’osservazione dell’antropologo Con particolare riguardo al paesaggio toscano di Giovanni Caselli Rosa di Damasco o bifera Per quanto riguarda i fiori del giardino vi erano diverse varietà di rose, come la famosa rosa di Damasco (Rosa bifera), altre varietà venivano dal Caucaso e dalla Persia. Erano famosi i giardini di […]

Mamma Luna IAL – Mariagrazia Bertarini

Mamma Luna IAL - Mariagrazia Bertarini - edida

Questo e-book “Mamma Luna” contiene testo con audio sincronizzato. Questa combinazione facilita l’apprendimento della propria lingua madre o delle lingue straniere.

È un prototipo che farà parte di una collana chiamata IAL (Imparare A Leggere). Verrà aggiornato periodicamente, in base ai suggerimenti che riceveremo dai lettori. In questa versione abbiamo:

  • utilizzato un font ad alta leggibilità, per andare incontro alle esigenze di tutti i bambini;
  • inserito, a titolo dimostrativo, un oggetto interattivo.

 

Scaricate periodicamente gli aggiornamenti gratuiti del libro per seguire gli sviluppi.

La storia racconta l’avventura di una tartaruga marina che deve aiutare una piccola stella caduta dal cielo.

Benvenuti dunque e buona lettura a voi e ai vostri bambini.

 

PER ACQUISTARE:

:: Versione N.2 multimediale (iOS)
:: Versione N.1 multimediale (Android – richiede l’app Kobo)
:: Versione N.1 multimediale desktop (richiede Google Chrome con Readium)

:: VERSIONE TEDESCA “MAMA MOND” iTunes
:: VERSIONE TEDESCA “MAMA MOND” PDF

 

Un settore importante del progetto edida è legato alla collana per i più piccini. In particolare il progetto IAL (imparo a leggere).

Istruttivo, gradevole, colorato, adatto ai piccini. La storia ha per protagonisti una tartaruga e una stellina la cui richiesta d’aiuto e di soccorso verrà esaudita da un pronto e amichevole intervento.

Una voce narrante calda e limpida accompagnerà i più piccoli nella lettura (che un cursore colorato sottolineerà) aiutando i nostri giovani lettori ad impossessarsi memorizzandoli dei primi rudimenti e meccanismi di lettura. IAL appunto, un valido sistema di accompagnamento della voce narrante con le parole stampate che il cursore evidenzia all’unisono.

Il fascino della storia di “Mamma Luna”, i colori sfumati e pastello delle illustrazioni, la lettura sincronizzata ed evidenziata, espressiva e armoniosa, il rigoroso e sapiente montaggio, e voilà, i nostri piccoli diverranno dei lettori autonomi e autodidatti dove la presenza del papà e della mamma, nonché gradita, sottolineerà un momento piacevole da condividere insieme.

 


 

Testi: Mariagrazia Bertarini
Illustrazioni: Stefano D’Ambrosio
Voci: Maria Chiara Salucco
E-book design: Stefano Angelo
Musica originale & editing audio: Rebus Multimedia

 


 

COMMENTI

Splendida storia, realizzata con dolcezza e maestria – Una dolcissima storiella molto ben illustrata. L’utilizzo della voce guida e gli effetti di atmosfera rendono questo libro (audio libro) davvero delizioso per adulti e bambini.


Un audiolibro tutto da leggere – Gradevoli disegni dai colori sfumati tratteggiano la delicata storia di amicizia tra una tartaruga e una stellina, mentre accende l’atmosfera una calda e limpida voce narrante che il sincrono accompagna.


Riscrivo le impressioni di mia figlia Giada esattamente come le ha espresse: “Papà è stupendo, sentire la voce che racconta la storia e i suoni sottofondo è davvero bello. È raccontata molto bene e si capisce tutto, la storia mi è piaciuta tanto. Ne hai altre da mettermi sul tablet?” Non posso che unirmi a tale pensiero e fare i miei più sentiti complimenti a Stefano per la produzione e all’autrice: avete colpito nel segno.


Fantastico – È un libro dolce e fantasioso, illustrato divinamente. Perfetto per mettersi comodi, con mio figlio accanto e sfogliarlo, giocandoci insieme! Consigliatissimo! Fantastiche anche le illustrazioni, oltre alla storia, ovviamente! Bravi!


Splendida la sincronizzazione – La sincronizzazione testo/audio funziona perfettamente su iPad e su tablet Samsung. Purtroppo non funziona la parte interattiva.


Bravi! Ho apprezzato molto questa nuova versione in epub! Ottimamente risolta la sincronizzazione testo-audio, che spero di trovare presto anche nella versione in tedesco: penso che sarebbe un valido aiuto per una bimba bilingue che sa già leggere bene in italiano ma non in tedesco.

 

 

AUTORE

Mariagrazia Bertarini – Per caso ho fatto dello scrivere il mio lavoro, anzi, la mia vita che ogni giorno si colora dell’entusiasmo e dell’allegria di vivere e far vivere storie a bambini e ragazzi. Dal mio computer collaboro con case editrici nazionali con cui ho pubblicato tantissimi libri che sono presenti in Italia e alcuni in Europa e oltreoceano, ma ogni volta che ne nasce uno nuovo è una felicità grandissima. All’inizio erano solo testi scolastici di inglese, lingua in cui mi sono laureata e specializzata, e guide didattiche per gli insegnanti, ora sono anche fiabe, canzoni, filastrocche, giochi, recite e romanzi.
Dirigo una collana di narrativa e tutti gli anni incontro un sacco di bambini, bambine, ragazzi e ragazze nelle scuole e nelle librerie.

Guardando le mie copertine, sembra che non faccia altro che scrivere, leggere e parlare di libri. Beh, non è così! Adoro i grandi magazzini di elettronica, stare con gli altri, viaggiare, cucinare e stare sdraiata nell’erba a naso all’insù a guardare il cielo. Sai quante forme meravigliose riescono a prendere le nuvole?

Per sapere più cose su di me: www.mariagraziabertarini.com