• Carnevale: è tempo di Schiacciata alla fiorentina 22 Gennaio 2019
      “Dolce antichissimo” scriveva Aldo Santini ne La cucina fiorentina: Storia e ricette. “Accompagnava il Carnevale. E a differenza di tutte le altre schiacciate toscane confezionate per la Pasqua, che son tutte alte, questa è bassa” aggiungeva prima di fornire la ricetta. In effetti se non fosse bassa, in questo caso circa due centimetri e mezzo, non…
    • Pisa e dintorni 20 Gennaio 2019
      Pisa e dintorni: Articoli relativi a "Pisa e dintorni" Pisa e l'Arno: storia e geografia di un antico sistema portuale L'antico attracco e la basilica di San Piero a Grado Abbazia di San Savino a Montione La pieve di Calci Vico Pisano: per le vie del borgo medievale Galleria foto di Vico Pisano S. Jacopo […]
    • Lunigiana 17 Gennaio 2019
      Lunigiana: In Lunigiana: il castello di Malgrate e il borgo murato di Filetto In Lunigiana: la pieve di Santo Stefano e "Il guerriero" di Sorano Castel Aghinolfi in Lunigiana A Codiponte in Lunigiana: un’antica pieve Il castello del Pignaro e il Museo delle stele (Parte prima: Il castello del Piagnaro) Il castello del Piagnaro e […]
    • Itinerari a piedi in Toscana 15 Gennaio 2019
      Itinerari a piedi in Toscana Un itinerario a piedi sulla Via degli Dei Un itinerario a piedi illustrato: da Buonsollazzo a Monte Senario Un itinerario a piedi: Petroio, Rincine, Fornace, Caiano Da Tagliaferro a Buonsollazzo: un altro tratto della Via degli Dei A Grosseto in giro per le mura medicee Camminare in Toscana: la Comunità […]
    • Il Pantheon degli Etruschi 11 Gennaio 2019
      Il Pantheon degli Etruschi Le divinità etrusche Livio definiva il popolo di Veio di gran lunga il più religioso  eo magis dedita religionibus, quod excelleret arte colendi eas (Ab Urbe condita, V, 1). Gli Etruschi furono sicuramente tra i popoli italici i primi a costruire un’immagine antropomorfa degli dei, probabilmente influenzati dai contatti con il mondo […]
    • Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro 9 Gennaio 2019
      Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro Archeologia industriale in Toscana Lo stabilimento in piena attività (foto d'epoca) L’abbondanza di corsi d’acqua con notevole pendenza, di legname e la produzione di carbone della Montagna Pistoiese avevano favorito la lavorazione del ferro e dei suoi derivati già a partire dalla seconda metà del XIX secolo, […]
    • San Gusmè 6 Gennaio 2019
      Siamo a San Gusmè un piccolo borgo murato a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena. È situato sul collo del monte presso le prime sorgenti dell’Ombrone sanese, sulla strada rotabile che da Siena guida a San Gusmè, già detto in Campi, ch’ebbe e conserva il nome dell’antica sua chiesa parrocchiale San Cosimo in…
    • Vicissitudini di un’abbazia: Abbadia a Monastero d’Ombrone 3 Gennaio 2019
      Abbadia a Monastero d’Ombrone Conosciuta anche con il nome di Abbadia della Berardenga nella valle dell’Ombrone senese o come in origine di San Salvatore e Alessandro di Fontebuona a Campi sopra il torrente Coggia, a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga, ha una storia antica e molto travagliata. Oggi si presenta imponente nella vastità degli edifici […]
    • I top ten di dicembre 2018 1 Gennaio 2019
        I 10 articoli più letti nel mese di dicembre 2018     Dolci tipici toscani, la loro storia e le loro ricette La battaglia di Montaperti fra storia e leggende Firenze in antiche mappe Piatti tipici toscani, la loro storia e le loro ricette Santa Maria Novella a Firenze: storia di un’antichissima spezieria Quattro…
    • La genesi del paesaggio classico (quinta parte) 1 Gennaio 2019
      Dalle fonti antiche e secondo l’osservazione dell’antropologo Con particolare riguardo al paesaggio toscano di Giovanni Caselli Rosa di Damasco o bifera Per quanto riguarda i fiori del giardino vi erano diverse varietà di rose, come la famosa rosa di Damasco (Rosa bifera), altre varietà venivano dal Caucaso e dalla Persia. Erano famosi i giardini di […]

Collana “G” – Gianni Greco

Gianni Greco G - Collana G

Ebook per adulti che contengono un giallo (sexy-noir intriso di colpi di scena e humour) parlato in vernacolo fiorentino più tre provocazioni telefoniche tratte dal Sondazzo del “G”.

 

PER ACQUISTARE:

:: iTunes (libro + Sondazzo)
:: Amazon (solo libro)

 

La Collana “G” in formato eBook è un mensile che usando la formula leggo+ascolto vi trasporta nel mondo “proibito” del “G”.

Ogni uscita comprende due sezioni distinte:

1 – Da leggere: un minigiallo inedito in cui i mitici personaggi del Sondazzo, programma radiofonico di culto, diventano protagonisti per la prima volta di avventure sexy-noir in cui il vernacolo fiorentino accentua il carattere scanzonato e non poco carogna delle situazioni.

2 – Da ascoltare: a sorpresa, da 1 a 3 telefonate scelte tra le migliaia del Sondazzo andate in onda nel corso dei 25 anni in cui il “G” ha imperversato nell’etere. Un prezioso omaggio a tutti coloro che continuamente richiedono di riascoltarle e a chi non le ha mai ascoltate e potrà così scoprire qualcosa di unico e di irripetibilmente trasgressivo.

Come il “G” alla radio ha suscitato scandalo tra le persone meno attente ai contenuti più profondi delle sue provocazioni, così queste uscite potranno tuttora urtare la sensibilità di qualcuno. Per questo sconsigliamo vivamente la lettura e l’ascolto del materiale contenuto negli eBook della Collana “G” ai minori di anni 16 e ai minorati d’apertura mentale di qualsiasi età.

N.1: A me Miss Marple mi fa una sega + Sondazzo
N.2: Ho già caricato l’ape + Sondazzo
N.3: Alloraaaaa!! + Sondazzo
N.4: C’è un cadavere in bibrotèha + Sondazzo
N.5: Io sono I’ Grezzo e puzzo di lezzo + Sondazzo
N.6: Trappola per tope + Sondazzo

 

COMMENTI

Il G sempre insuperabile… Semplicità e giusta dose di cultura. Mai volgare a parer mio, ma sempre dissacrante e dissacrato. Il G ha trovato il modo di superarsi una volta ancora. Ben vengano tutte le future storie in chiasmo con i suoi passati sondazzi. Un adorabile connubio tra presente, passato e futuro.

Il G è sempre il G! Il solito fenomenale G che riesce ad essere innovativo in qualunque cosa faccia…. alloraaaaaaa!!!!! Divertentissimo!


Grande G!


Divertentissimo Il G si conferma come un narratore di talento!


Esilarante Come al solito uno spasso. Letto d’un fiato è gradevole e veloce nella sua semplicità contorta. Ma più esilaranti di tutto sono i tre sondazzi finali, ho riso da solo come un pazzo. Grazie G.


Fantastico! Divertentissimo! Grande G!!!


Divertente e godibilissimo!


Ohhhhhhh G Quanto ci manchi…..ritorna armeno ci fai passa’ 1/2 ora senza pensa’ ai politici….. Ma perché invece di scrivere mettete il SONDAZZO parlato e non scritto???? Con tutte le puntate che hai fatto vai avanti una vita…..


Una garanzia! Risate intelligenti!


Mitico G! Si conferma il numero 1 anche nel riportare i propri personaggi in narrativa!

 

AUTORE

Gianni Greco, di padre milanese, madre fiorentina e cognome da Magna Grecia, è fiorentino puro e italiano intero. Nasce a Firenze con la musica in corpo, e infatti scrive canzoni. Nasce con l’amore per le parole, e le parole gli danno da vivere: 34 anni di radio e televisione con lo pseudonimo di “G”, e poi spettacoli, teatro, libri, fumetti, conferenze, tutto pur di non lavorare manualmente. La sua popolarità è dovuta soprattutto al programma radiofonico Il Sondazzo, con cui ha portato gli scherzi telefonici a diventare provocatori test sull’animo umano. Ha fatto ridere intere generazioni senza essere un comico, e le ha fatte riflettere senza essere un filosofo. Sempre al limite della decenza, spesso oltre, apparentemente volgare nel suo linguaggio libero in realtà mai gratuito, “G” desta sentimenti opposti in chi lo segue: amore, odio… In fondo, che differenza c’è?