Archivi

Il diavolo nella bottiglia – Robert Louis Stevenson

Il diavolo nella bottiglia - Stevenson - Edida
Il Diavolo nella bottiglia fa parte della raccolta Intrattenimenti delle notti sull’isola. Fu composto fra il dicembre 1889 e il gennaio del 1890 mentre l’autore si trovava a Honolulu; pubblicato nel 1891 sull’«Herald» di New York e successivamente, sul «Black and White» di Londra fu infine tradotto nell'idioma di Samoa per una rivista locale.   PER ACQUISTARE: :: Compralo su Amazon ::   Lo stile di classica semplicità utilizzato dall’autore, da lui stesso ritenuto “affine ai racconti popolari delle Hawaii per ingenuità e qualità dell’immaginazione”, si prestava bene a questo scopo. Motivo ispiratore del racconto, quello di uno scellerato patto con le potenze infernali per ottenere successo in vita ma l’inevitabile perdita dell’anima dopo la morte, trova la sua origine nelle narrazioni favolistiche dell’area romantica...

Dialoghi (più o meno probabili) – Tommaso Ferrini

Dialoghi - Tommaso Ferrini - Edida
Tre dialoghi, una carrellata d’idee che procede per sottrazione, togliendo, semplificando, in un percorso a stadi che, partito dalla verbosità dell'intelletto, prosegue con la fredda chiarezza del creatore-intermediario, il demiurgo, portando poi al fastidioso stridio che si prova dinnanzi alla divina semplicità che sta dietro le impalcature, alla constatazione ultima che in fondo tutto è molto meno contorto di quanto non crediamo.   PER ACQUISTARE: :: Compralo su Amazon:   Costantemente attanagliati da domande e mai totalmente paghi delle risposte, non ci rimane che fare del nostro meglio per trovare un pacifico equilibrio tra la naturale tendenza all'indagine e l'accettazione del fatto che finché saremo da questa parte mai arriveremo a un punto che possa ritenersi fermo. Ciò che verrà dopo in ogni caso ci...

Il Complesso di Arkhàn: L’altra me che decise di restare – Tommaso Ferrini

Il Complesso di Arkhàn: L'altra me che decise di restare - Tommaso Ferrini - Edida
Al suo esordio nel mondo della letteratura Tommaso Ferrini si addentra in intriganti ambiti che giocano sul filo tra fantascienza e metafisica tenuti assieme e resi avvincenti dagli ingredienti tipici dei migliori psico-thriller. Si entra subito nel vivo con una escalation di situazioni al limite che tiene col fiato sospeso e impone una lettura senza pause seguendo la trama fino allo spiazzante climax finale. PER ACQUISTARE: :: Compralo su Amazon:   Il Complesso di Arkhàn è un fanta-psico-thriller incentrato sulle vicende surreali di Teresa, una donna di trentotto anni che diviene protagonista di un'escalation di situazioni che terranno con il fiato sospeso. Ma Teresa non è la sola, in una realtà spaccata al confine tra due mondi si delinea un panorama che induce all'inquietante dilemma,...