• Carnevale: è tempo di Schiacciata alla fiorentina 22 Gennaio 2019
      “Dolce antichissimo” scriveva Aldo Santini ne La cucina fiorentina: Storia e ricette. “Accompagnava il Carnevale. E a differenza di tutte le altre schiacciate toscane confezionate per la Pasqua, che son tutte alte, questa è bassa” aggiungeva prima di fornire la ricetta. In effetti se non fosse bassa, in questo caso circa due centimetri e mezzo, non…
    • Pisa e dintorni 20 Gennaio 2019
      Pisa e dintorni: Articoli relativi a "Pisa e dintorni" Pisa e l'Arno: storia e geografia di un antico sistema portuale L'antico attracco e la basilica di San Piero a Grado Abbazia di San Savino a Montione La pieve di Calci Vico Pisano: per le vie del borgo medievale Galleria foto di Vico Pisano S. Jacopo […]
    • Lunigiana 17 Gennaio 2019
      Lunigiana: In Lunigiana: il castello di Malgrate e il borgo murato di Filetto In Lunigiana: la pieve di Santo Stefano e "Il guerriero" di Sorano Castel Aghinolfi in Lunigiana A Codiponte in Lunigiana: un’antica pieve Il castello del Pignaro e il Museo delle stele (Parte prima: Il castello del Piagnaro) Il castello del Piagnaro e […]
    • Itinerari a piedi in Toscana 15 Gennaio 2019
      Itinerari a piedi in Toscana Un itinerario a piedi sulla Via degli Dei Un itinerario a piedi illustrato: da Buonsollazzo a Monte Senario Un itinerario a piedi: Petroio, Rincine, Fornace, Caiano Da Tagliaferro a Buonsollazzo: un altro tratto della Via degli Dei A Grosseto in giro per le mura medicee Camminare in Toscana: la Comunità […]
    • Il Pantheon degli Etruschi 11 Gennaio 2019
      Il Pantheon degli Etruschi Le divinità etrusche Livio definiva il popolo di Veio di gran lunga il più religioso  eo magis dedita religionibus, quod excelleret arte colendi eas (Ab Urbe condita, V, 1). Gli Etruschi furono sicuramente tra i popoli italici i primi a costruire un’immagine antropomorfa degli dei, probabilmente influenzati dai contatti con il mondo […]
    • Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro 9 Gennaio 2019
      Gli stabilimenti della Società Metallurgica Italiana di Campotizzoro Archeologia industriale in Toscana Lo stabilimento in piena attività (foto d'epoca) L’abbondanza di corsi d’acqua con notevole pendenza, di legname e la produzione di carbone della Montagna Pistoiese avevano favorito la lavorazione del ferro e dei suoi derivati già a partire dalla seconda metà del XIX secolo, […]
    • San Gusmè 6 Gennaio 2019
      Siamo a San Gusmè un piccolo borgo murato a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena. È situato sul collo del monte presso le prime sorgenti dell’Ombrone sanese, sulla strada rotabile che da Siena guida a San Gusmè, già detto in Campi, ch’ebbe e conserva il nome dell’antica sua chiesa parrocchiale San Cosimo in…
    • Vicissitudini di un’abbazia: Abbadia a Monastero d’Ombrone 3 Gennaio 2019
      Abbadia a Monastero d’Ombrone Conosciuta anche con il nome di Abbadia della Berardenga nella valle dell’Ombrone senese o come in origine di San Salvatore e Alessandro di Fontebuona a Campi sopra il torrente Coggia, a pochi chilometri da Castelnuovo Berardenga, ha una storia antica e molto travagliata. Oggi si presenta imponente nella vastità degli edifici […]
    • I top ten di dicembre 2018 1 Gennaio 2019
        I 10 articoli più letti nel mese di dicembre 2018     Dolci tipici toscani, la loro storia e le loro ricette La battaglia di Montaperti fra storia e leggende Firenze in antiche mappe Piatti tipici toscani, la loro storia e le loro ricette Santa Maria Novella a Firenze: storia di un’antichissima spezieria Quattro…
    • La genesi del paesaggio classico (quinta parte) 1 Gennaio 2019
      Dalle fonti antiche e secondo l’osservazione dell’antropologo Con particolare riguardo al paesaggio toscano di Giovanni Caselli Rosa di Damasco o bifera Per quanto riguarda i fiori del giardino vi erano diverse varietà di rose, come la famosa rosa di Damasco (Rosa bifera), altre varietà venivano dal Caucaso e dalla Persia. Erano famosi i giardini di […]

Archivi

O.D.E.S.S.A. Caccia in Argentina – A. Ferrini, S. Pizzuoli

O.D.E.S.S.A. Caccia in Argentina - A. Ferrini, S. Pizzuoli - Edida

Walder, Mike e Fox ancora insieme in una nuova, esaltante avventura: dollari falsi, aste sospette, antichi tesori trafugati dai nazisti in fuga e una donna come intermediaria tra due continenti. Con questi elementi si scatena una caccia al di là dell’oceano a chi, grazie alla rete ODESSA, ha trovato rifugio in un Paese che pare il diorama di un piccolo borgo delle Alpi Bavaresi. Colpi di scena e una ‘caccia nella caccia’ in questo secondo romanzo, dopo il successo del primo thriller “Odessa. L’ora della fuga”.

O.D.E.S.S.A. L’ora della fuga – Ferrini, Pizzuoli

Edida - Ferrini & Pizzuoli - O.D.E.S.S.A. - L'ora della fuga

Una spy story fuori dagli schemi e dai risvolti imprevedibili dentro una scrupolosa ambientazione e ricostruzione storica. Siamo quasi alla fine del secondo conflitto mondiale, l’epilogo imminente incombe sugli alti ranghi della Germania nazista: Leonard Walder, ufficiale della Wehrmacht, incappa suo malgrado in un’operazione segreta, ODESSA. Inseguito e ricercato trascorrerà il periodo dell’immediato dopoguerra fuggendo, spia e spiato, e la sua storia personale si intreccerà con il tragico esito del conflitto.   PER ACQUISTARE: :: Su Amazon COMMENTI Un ottimo romanzo storico, dove anche chi ha combattuto dalla parte sbagliata ha la possibilità di riscatto. Bella la trama dal finale sospeso. Ho terminato la lettura del romanzo O.D.E.S.S.A. di Alessandro Ferrini e Salvina Pizzuoli – Edizione Edida. Una storia con rigorosa ambientazione storica che inizia…

Fatti e fattacci al tempo di Firenze capitale – Ferrini, Pizzuoli

Fatti e fattacci al tempo di Firenze capitale - Ferrini, Pizzuoli - edida

Siamo felici di annunciare l’uscita di “Fatti e Fattacci al tempo di Firenze capitale” di Alessandro Ferrini e Salvina Pizzuoli. “Perché leggere Fatti e Fattacci al tempo di Firenze capitale? È un omaggio a Firenze per il suo 150° anniversario come capitale del Regno d’Italia per un breve lustro, dal 1865 al 1870. Un periodo della storia conosciuto sì, ma con molti aspetti poco noti anche agli stessi fiorentini che spesso ignorano Firenze come fosse prima della trasformazione operata dal Poggi e dal suo piano di metamorfosi della città in capitale realizzato per altro in tutta fretta e mai effettivamente completato a causa del breve lasso di tempo in cui doveva realizzarsi.”   PER ACQUISTARE “Fatti e fattacci al tempo di Firenze capitale”: :: Amazon…